.
Annunci online

 
weisghizzi 
scampoli di letteratura - www.weisghizzi.it
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Il mio sito
La piazza di pietra e altre storie
Il blog di mio fratello
Cristina Fabris
Contesti - Agenzia letteraria
CulturaItalia
Per gli amanti del fumetto
Lo spazio bianco
Divilinux
Mefisto
Luca
Elle.uca
Re.In.Stallo
Milo
Bugman
Xdatap1
  cerca



Il mercante di parole


Ecco mio buon Bassanio,
prendi pure il mio pezzo di cuore
e barattalo con l’Ebreo
per avere un po’ d’attenzione.

Prendi pure il mio etto di carne
e pesa quanto valgono le mie parole
che il mio debito l’ho già pagato
con le lacrime e col dolore.

Troppi crediti accumulati
in attesa della buona stagione
sono andati col passar del vento
e col tempo han perso valore.

E all’Ebreo sudicio e avaro
che vorrebbe ghermirmi i pensieri
bastino le parole che già possiede:
solo quelle gli ho promesso
non lealtà, amicizia o fede
e neppure una goccia di sangue.

Ma a te, Bassanio, mia roccia,
lascio a banchetto il mio corpo che langue:
spremi fino all’ultima goccia,
sangue, anima, carne e cuore
perché ciò è tutto quel che possiede
questa misera mercante di parole.

(Le mie poesie si trovano sul mio sito www.weisghizzi.it)



I miei libri



La Piazza di Pietra e altre storie



Parlando di nuvole

Modi e luoghi del fumetto
italiano conteporaneo

 

 

Ubuntu Linux 9.10

Guida compatta

Disclaimer: le immagini qui riprodotte sono state trovate su Internet, liberamente scaricabili. Se ne presume la possibilità di farne un uso quantomeno amatoriale e non a scopo di lucro. Se malgrado ciò risultassero lesi i diritti d'autore di terzi, previo avviso le immagini indicate verranno immediatamente rimosse

Tutte le opere presenti in questo blog sono originali e sono state già pubblicate o in ogni caso depositate alla SIAE.

Tutti i diritti sono riservati.

E' vietata ogni forma di riproduzione totale o parziale salvo esplicita autorizzazione scritta fornita dell'autrice.
http://www.wikio.it


 

Diario | Poesie | Racconti | Idee | Ubuntu | Disclaimer |
 
Diario
178533visite.

6 novembre 2008

TOILETTENFRAU


Io faccio le pulizie. No no, per carità, niente di quello che pensate. Non è certo una cosa da film. Io faccio le pulizie. E basta. Di sera, o al mattino presto, raccolgo lo sporco con le mani, queste mani che un tempo sapevano di giglio. Ora sanno di ferro, di sangue e di sudore, e di chimica, quella chimica che prima o poi salverà il mondo. Ma la chimica pulisce le pareti, non certo l'anima, quella, che volete, rimane sporca.

Ci vorrebbe da avere pietà del mondo per salvarsi l'anima, ma quando si lascia il pulito sempre alle proprie spalle, anche la pietà rimane indietro.

D'altronde pagano bene per il mio lavoro, mica sono una donna da cento lire, anche se i soldi non sono mai abbastanza, e io sono precisa e pulita. E veloce. Come la mia lama. Sai certe cose non ci devi mettere il sentimento, che altrimenti come fai?

Quando mi chiamano, io dico sempre di sì, loro lo sanno che possono contare su di me. Sanno che sono la migliore, anche se non gli piaccio, anche se non mi piace, anche se detestano il modo con cui guardo loro e il mondo.

Sarà per via dei miei occhi, diversi, e divergenti come me. Sarà per i miei occhi d'oro sui quali hanno raccontato fin troppe leggende.

Dicono che i miei occhi guardino le mie due anime, una bianca come mio padre, l'angelo, una nera come mia madre, il demone.

Dicono che abbia due anime e un sesso, e che dio e il diavolo se lo contendano, come tutti i mezzosangue, gli eretici, gli impuri.

Belle favole, buone solo a tenere buoni i bambini mentre pulisco il sangue dai cessi, così che non abbiano paura.

Quando mi aprono la porta i bambini mi sorridono sempre, e ad è facile che i padri mi lancino occhiate maliziose. Prima. Prima che li porti al bagno e sporchi di loro pavimenti e pareti.

Dire di me una creatura magica e immonda? E perché? Non ho nulla di speciale. Io faccio le pulizie. E volo via.


------------------------------------------------------------------------------------------


Toilettenfrau competition:


Che lavoro fa secondo voi la protagonista del racconto?


Al primo che indovina, due ore con lei, se accetta... LOL





permalink | inviato da Flavia W il 6/11/2008 alle 15:47 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa
sfoglia
ottobre        dicembre
 
 
Technorati Profile