.
Annunci online

 
weisghizzi 
scampoli di letteratura - www.weisghizzi.it
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Il mio sito
La piazza di pietra e altre storie
Il blog di mio fratello
Cristina Fabris
Contesti - Agenzia letteraria
CulturaItalia
Per gli amanti del fumetto
Lo spazio bianco
Divilinux
Mefisto
Luca
Elle.uca
Re.In.Stallo
Milo
Bugman
Xdatap1
  cerca



Il mercante di parole


Ecco mio buon Bassanio,
prendi pure il mio pezzo di cuore
e barattalo con l’Ebreo
per avere un po’ d’attenzione.

Prendi pure il mio etto di carne
e pesa quanto valgono le mie parole
che il mio debito l’ho già pagato
con le lacrime e col dolore.

Troppi crediti accumulati
in attesa della buona stagione
sono andati col passar del vento
e col tempo han perso valore.

E all’Ebreo sudicio e avaro
che vorrebbe ghermirmi i pensieri
bastino le parole che già possiede:
solo quelle gli ho promesso
non lealtà, amicizia o fede
e neppure una goccia di sangue.

Ma a te, Bassanio, mia roccia,
lascio a banchetto il mio corpo che langue:
spremi fino all’ultima goccia,
sangue, anima, carne e cuore
perché ciò è tutto quel che possiede
questa misera mercante di parole.

(Le mie poesie si trovano sul mio sito www.weisghizzi.it)



I miei libri



La Piazza di Pietra e altre storie



Parlando di nuvole

Modi e luoghi del fumetto
italiano conteporaneo

 

 

Ubuntu Linux 9.10

Guida compatta

Disclaimer: le immagini qui riprodotte sono state trovate su Internet, liberamente scaricabili. Se ne presume la possibilità di farne un uso quantomeno amatoriale e non a scopo di lucro. Se malgrado ciò risultassero lesi i diritti d'autore di terzi, previo avviso le immagini indicate verranno immediatamente rimosse

Tutte le opere presenti in questo blog sono originali e sono state già pubblicate o in ogni caso depositate alla SIAE.

Tutti i diritti sono riservati.

E' vietata ogni forma di riproduzione totale o parziale salvo esplicita autorizzazione scritta fornita dell'autrice.
http://www.wikio.it


 

Diario | Poesie | Racconti | Idee | Ubuntu | Disclaimer |
 
Diario
1visite.

4 luglio 2011

Ciao, Fabio!




Fabio Marzocca ha deciso di lasciare la Comunità e il Consiglio di Ubuntu-it, comunità del quale è stato fondatore e alla quale ha dedicato moltissimo del suo tempo e molti dei suoi sforzi.

A titolo ufficiale non posso che ringraziare Fabio per tutto quello che ha fatto per la Comunità e ricordargli che sarà sempre il benvenuto.

A titolo personale trovo questa come una perdita molto grave, della memoria storica e dello spirito stesso della nostra comunità.

Delle sue parole quello che più mi ha fatto riflettere è il segnalare una frattura, una discontinuità forte che lui denuncia e che vorrei potesse essere un punto di partenza per ricominciare a pensarci come Ubuntu-it.

Ecco il post nel quale rende pubblica una decisione maturata da mesi.


http://fabiomarzocca.wordpress.com/2011/07/04/ciao-ubuntu-it/


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. fabio marzocca ubuntu-it

permalink | inviato da Flavia W il 4/7/2011 alle 14:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

23 ottobre 2009

Campi d'anime

Un uomo stupito davanti alla propria coscienza.
Si potrebbe definire così L'intimo colloquio, il nuovo libro di Fabio Marzocca edito da Dulcamara editore.
Roma, facoltà di Ingegneria, il Chiostro, come ho imparato è chiamato da chi è uso sedersi sotto i suoi portici, e il pozzo che racchiude la porta di accesso a un segreto più grande di ogni scoperta che la scienza può raggiungere.
Perché a volte la razionalità non basta, a volte serve l'intuizione. E la fede. Non naturalmente in un Dio padre e punitore, ma nell'essenza stessa dell'uomo, quella che eleva la propria sublima bellezza dai marmi del Mosè di San Pietro in Vincoli, che pur tace la saggezza dei suoi corni.
Tra la sede della scienza e quella dello spirito si instaura quindi l'intimo colloquio che porterà Bernardo Carboni, Professore di Fisica, a indagare su se stesso.
Il tema dello scavo interiore è di certo uno di quelli che accompagna da sempre la scrittura di Fabio Marzocca, una scrittura che sa tracciare una via nervosa e sicura nell'incertezza di una indagine che appartiene (o dovrebbe appartenere) a ogni essere senziente, che eleva il dubbio a tarlo esistenziale, a sete di conoscenza.
Ma Carboni, come Marzocca, ritrova pur nel buio una strada, quella degli archetipi che lo indirizzano a una conoscenza primigenia di matrice junghiana.
I simboli si fanno in questa (come in altre sue opere) principi primi, elementi primordiali da venerare e utilizzare con consapevolezza. E l'uomo che decide di mettersi in gioco è l'Alchimista del Corpus Hermeticum, che ha in sé la scintilla divina della creazione.
A lui il compito di cercare.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. Fabio Marzocca Dulcamara Intimo colloquio

permalink | inviato da Flavia W il 23/10/2009 alle 12:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia
aprile        agosto
 
 
Technorati Profile