Blog: http://weisghizzi.ilcannocchiale.it

Testing...



Ed eccoci qua. E siccome sono una che paga i debiti e mantiene la promesse, tre giorni con Fedora + GNOME Shell ed è fatta. Masochismo? Ma anche curiosità, e un po' di lecita preoccupazione per il futuro del desktop della mia povera Kore. Comunque, prime riflessioni in generale. Fedora (15 beta) è velocissima a caricarsi. Nella live non ho trovato LibreOffice, (il che non è il massimo) esteticamente è gradevole (ma questo lo sapevo già) e non così dissimile da Ubuntu come ricordavo.
La Shell. Sono dispiaciuta che per provarla abbia dovuto installare Fedora, sono contenta di aver installato Fedora per provarla. Ok mi piace. Esteticamente è bella e fluida. Non mi piace il sipario di sfondo (ma ci sono begli sfondi ... Con dei nomi italiani bellizzimi! :) ) mancano i temi e tutto nero è deprimente (No! È inutile che dici elegante!) le finestre e i control tab sono un po' troppo squadrati e grigetti, la scrollbar di scorrimento della pagina troppo larga, insomma sbavature  un po' old fashioned che stonano con l'impronta generale molto rivolta al futuro. Usabilità. All'inizio mi è preso un colpo. Poi ho trovato i workspaces dinamici ed effettivamente il fatto di avere tutto abbastanza a portata di mano - a me che non riesco a utilizzare la dock - non mi ha fatto troppo rimpiangere l'assenza del pannello inferiore.
Devo provarla, è vero con 10/15 finestre e diverse applicazioni aperte, ma ieri sera si bloccava in continuazione ed effettivamente più che cutting al terzo riavvio ho deciso che era una esperienza davvero bleeding edge!

Alla prossima!
E Buona Pasqua a tutti!

Pubblicato il 24/4/2011 alle 18.19 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web